Scigliano Elezioni Amministrative: liste, simboli e programmi

Categoria: News & Foto
Visite: 5589

Partita a Scigliano la campagna elettorale per le elezioni amministrative del 25 maggio 2014 che daranno la carica di Sindaco e la maggioranza in Consiglio Comunale alla lista vincente. A fronteggiarsi due liste , una con orientamento di Centrodestra legata alla attuale Amministrazione uscente, con presenti alcuni amministratori uscenti e l’innesto di elementi nuovi, l’altra di ispirazione di Centrosinistra che vede nuovamente riunite le anime di Centrosinistra locali. 
In dettaglio di seguito i simboli , i candidati e i programmi. Entrambi i programmi sono prelevabili dall’Albo Pretorio on-line del Comune di Scigliano, nella sezione “Avvisi” oppure dai link in basso.
Molta importanza ha il Programma Elettorale esso rappresenta l’enunciamento delle intenzioni di governo e pone degli obbiettivi che la Lista candidata conta di portare a termine durante il proprio mandato, proponendolo agli elettori in fase di campagna elettorale. Costituisce un impegno nei confronti degli Elettori, nero su bianco, nonchè il metro di valutazione delle idee e della capacità a realizzarle.



Lista : Scigliano Unita

 

Candidato a Sindaco
PANE RAFFAELE

 
Candidato a Consigliere Comunale
- ARCURI Giovanna Maria Grazia
- CHIODO Giancarlo
- ESPOSITO Tommaso
- GAROFALO Claudia
- GRANDE Raffaele
- MACCARRONE Piero
- MALETTA Daniele
- PETTINATO Stefania Maria
- PINGITORE Giovanni
- TIMOLEONE Espedito
 

 

PROGRAMMA ELETTORALE   

link per scaricare l'originale

in PDF


Quello che segue è un programma amministrativo, costruito attraverso un percorso di ascolto dei cittadini e delle tante preziose realtà sociali di cui è ricca Scigliano: è un progetto che si pone l’obiettivo di amministrare il nostro paese con serietà, competenza ed efficienza, ponendo al centro della sua azione l’impegno a favorire ed incentivare l’occupazione, ponendosi obbiettivi ambiziosi da raggiungere, attraverso un’azione politica amministrativa seria forte ed impegnata che possa portare finanziamenti, servizi, politiche di sviluppo e valorizzando le professionalità esistenti sul territorio, impegnandosi anche ad esse parte attiva nel rappresentare le esigenze lavorative delle tante professionalità esistenti nel nostro paese nelle sedi ed occasioni anche extra territoriali.

Inoltre l’ azione politica-amministrativa della lista “SCIGLIANO UNITA” in particolare curerà:

1.    TERRITORIO
2.    MANTENIMENTO ED AMPLIAMENTO DEI SERVIZI ESISTENTI
3.    TURISMO, COMMERCIO E ARTIGIANATO ED AGRICOLTURA
4.    SERVIZI SOCIALI ED ALLA PERSONA
5.    ISTRUZIONE E CULTURA
6.    AMBIENTE
7.    ASSOCIAZIONISMO SPORT E TEMPO LIBERO

 “SCIGLIANO UNITA” è una lista civica nata per condividere un progetto tra cittadini con un’unica finalità: Il bene comune.
L’amministrazione intende essere al servizio dell’intera collettività coinvolgendo tutte le realtà sociali  e professionali presenti nel  territorio.
Democraticità e trasparenza delle scelte, corretta e oculata gestione delle risorse sono i principi ai quali sarà ispirata la nostra amministrazione, al fine di perseguire politiche improntate alla solidarietà e alla tutela delle categorie più bisognose.
È nostro proposito realizzare tali obiettivi attraverso il coinvolgimento di giovani personalità qualificate che vanno ad unirsi a coloro che possono offrire un’esperienza consolidata, formando una compagine amministrativa in cui la competenza è al servizio dell’innovazione.

1.    TERRITORIO

Isolamento geografico e viabilità.
Messa in sicurezza di tutta la viabilità di accesso e di collegamento del centro abitato con il territorio extra urbano. Impegno per il completamento dell’arteria viaria Marcellinara-Piano Lago attraverso un’azione determinata e continua presso gli enti competenti.
Ripristino della viabilità interna, riattivando la regolare praticabilità delle strade urbane ed extraurbane strada (Scigliano – Pedivigliano ), attraverso opere edilizie di consolidamento e manutenzione.
Particolare ed immediata attenzione sarà posta alla manutenzione della rete viaria comunale ed interna agli abitati che versa oggi in completo stato di abbandono.

Collegamenti su gomma e ferro.
Potenziare il servizio di trasporto pubblico su gomma ed impegno forte per ripristinare quello  su ferro , al fine di garantire un più agevole collegamento con i principali centri urbani, avviando rapporti di collaborazione e di programmazione con l’amministrazione delle Ferrovie della Calabria, insieme ai Sindaci dei comuni interessati per garantire anche maggiori corse utilizzando lo snodo di Piano Lago.

Patrimonio esistente.
Tutelare, riqualificare e valorizzare il patrimonio storico esistente, di cui Scigliano è particolarmente ricco.
Salvaguardia e riqualificazione funzionale di tutte le strutture adibite a servizi pubblici, quali: Istituto Agrario, Casa di riposo, Ginnasio, Edifici scolastici, Guardia Medica, Edificio Ex-Pretura, Sede Comunale, ecc..

Monitoraggio e programmazione del territorio.
Attraverso i fondi messi a disposizione dalla Regione Calabria si attiverà un piano di salvaguardia del territorio abitato e non, mediante l’avviamento di procedure di controllo periodiche, atte a monitorare situazioni di dissesto idro-geologico presenti, nonché lo stato di consistenza degli immobili pubblici e privati.
Si prevede, inoltre, il censimento delle abitazioni in stato di degrado, identificando gli immobili che determinano uno stato di pericolo per l’incolumità pubblica.
Sarà dato impulso alla stesura del PRG avendo cura di prestare attenzione a garantire, attraverso la redazione di uno strumento così importante e vincolante, una valorizzazione reale del territorio e dell’intero abitato con particolare attenzione ai vincoli esistenti, a quelli superflui da rimuovere attraverso l’ascolto e la collaborazione dei cittadini.
Particolare attenzione sarà posta nel tutelare e valorizzare il patrimonio storico artistico del nostro paese, unico nella zona, scongiurando ad esempio che il centro storico di Cupani (almeno per come si prospetta) venga inondato da una colata d’asfalto anziché una pavimentazione consona al luogo.


2.    MANTENIMENTO ED AMPLIAMENTO DEI SERVIZI ESISTENTI

Polo Sanitario e postazione di Guardia Medica Intercomunale.
Attraverso la proposta di un progetto all’ASP di Cosenza ci prefiggiamo di istituire un Polo Sanitario per portare la sanità sul territorio (come già realizzato in realtà a noi vicine) e diventare promotori del potenziamento del servizio di Guardia Medica attraverso la realizzazione di un Centro Unico per il Medio Savuto attrezzato per il primo soccorso e servizio ambulanza coinvolgendo i numerosi Comuni limitrofi con l’affiancamento di un’unità di pronto intervento.

Casa di Riposo.
Un occhio di riguardo merita la Struttura Casa di Riposo, la nostra azione amministrativa sarà  improntata nel garantire la continuità e il miglioramento del servizio attuale, tutelando il livello occupazionale esistente e programmandone l’ampliamento.
Ci impegneremmo nel promuovere in accordo con la gestione (nel rispetto dei reciprochi ruoli) iniziative che favoriscano il potenziamento della struttura esistente.
Avvieremo si da subito un’azione amministrativa e progettuale alfine di ottenere dagli Enti Competenti ( Regione,Servizi Sociali ecc.) le autorizzazioni necessarie per trasformare l’attuale status di Casa di Riposo per Anziani, in Casa Famiglia, o Casa Protetta, o chiedere, in aggiunta ai 25 posti letto esistenti, almeno altri otto  posti letto per Hospis o cure per il morbo di Alzheimer e/o per disturbi alimentari quali Anoressia e Bulimia, tutto ciò al fine di diversificare i servizi offerti e per aumentare il livello occupazionale.
Ci impegneremo a promuovere, all’interno della struttura stessa, corsi di formazione professionale per Operatori Socio Sanitari.

Ginnasio.
Valorizzare il complesso monumentale “Ginnasio”, attraverso la riqualificazione degli spazi antistanti, l’accorpamento delle due parti dell’immobile e l’utilizzo dello stesso a struttura produttiva.

Cimitero
Interverremo riqualificando l’intera area cimiteriale (attualmente in stato di abbandono) attraverso la realizzazione delle opere di urbanizzazione per la parte ampliata, dotandolo di moderni servizi e ristrutturando la cappella cimiteriale riportandolo cosi a livelli consoni e dignitosi propri.

Servizio Trasporto Anziani.
Rilanciare il servizio di trasporto anziani su tutto il territorio comunale, armonizzando gli orari in modo da consentire una ottimale fruizione dei servizi dislocati sul territorio (servizio prelievi, medico di base, servizi sostitutivi ferroviari, casa comunale, ecc.)

Lavoratori LSU - LPU
Impegno fattivo per l’eliminazione, non discriminatoria di tutte quelle condizioni di mobilità e precariato attraverso un piano di stabilizzazione sfruttando le leggi regionali e nazionali in materia.


3.    TURISMO, COMMERCIO E ARTIGIANATO ED AGRICOLTURA

Strutture ricettive.
Incentivare tutte quelle iniziative per l’ospitalità diffusa (B&B e case albergo) che nasceranno sul nostro territorio o che sono già presenti ed operanti.

Rivalutazione delle ruralità locali.
Favorire il recupero delle strutture rurali di interesse storico-agricolo, mediante la promozione di azioni informative, che consentano l’accesso dei privati ai finanziamenti pubblici dedicati.

Il Paese dell’accoglienza
Valorizzare il centro storico e le risorse storico culturali del paese e le bellezze paesaggistiche;
Investire nell’albergo diffuso nel centro storico realizzare pacchetti turistici per favorire la fruizione delle bellezze storico-culturali, paesaggistiche e dei prodotti tipici del territorio attraverso un programma integrato con i comuni limitrofi ed enti sovracomunali;
Incentivare gli studiosi locali alla pubblicazione di riviste e libri sulla nostra cultura e identità;

Il Paese delle tradizioni agroalimentari
Valorizzare i prodotti e le aziende operanti nel settore agroalimentari attraverso l’aggregazione della produzione in forma consortile o cooperativa con la collaborazione dell’Istituto Professionale per l’Agricoltura e l’Ambiente di Scigliano.
“La Banca della Terra”  un progetto  che prende forma attraverso una cooperativa di servizi in agricoltura che si propone di condurre terreni ormai improduttivi, di effettuare lavorazioni, potature, concimazioni e pratiche agronomiche  in genere,  a soggetti sia interni che esterni alla cooperativa, con l’obiettivo di dare un servizio alla tutela  del territorio  ma soprattutto di creare opportunità di lavoro. 
Partecipare attivamente all’istituzione del Distretto Rurale del Savuto;
Avviare azioni per la valorizzazione del GAL Savuto;
Sensibilizzare i cittadini, in particolare quelli in età scolastica, sugli effetti salutari della dieta mediterranea e dei prodotti locali.

Valorizzazione attività artigianali e produttive
Riscoprire il ricamo, un’antica arte femminile esistente ma sottovalutata, promuovendo attività imprenditoriali in modo salvaguardare la tradizione e prospettare un’economia locale alle donne di Scigliano.
Promuovere ed incentivare le attività artigianali proprie del territorio, quali il cucito, la lavorazione del ferro, della pietra, del legno, ecc..  

Percorsi paesaggistici e dei mulini.
Rivalutare i percorsi naturali esistenti, soprattutto quelli che collegano  gli antichi mulini sparsi sul territorio sciglianese, con un progetto didattico–turistico che permetta di riscoprire le bellezze paesaggistiche e storiche che caratterizzano il nostro Paese.


4.    SERVIZI SOCIALI ED ALLA PERSONA

Assistenza agli anziani.
Rilanciare l’assistenza a domicilio (oggi pressoché inesistente), utilizzando i finanziamenti messi a disposizione dalla Regione Calabria, in modo da adattare il servizio, il più possibile, alle esigenze del singolo cittadino.
Riattivazione dello Sportello Sociale.

Raccolta differenziata.
Riorganizzare in maniera continuativa, efficiente e non occasionale (ripresa quest’anno dopo 4 anni) la raccolta differenziata, incentivarla per conseguire una progressiva riduzione della tassa sui rifiuti solidi urbani.

Consorzio Valle Bisirico.
Ripensare, ampliandoli, i servizi erogati dal Consorzio Valle Bisirico in virtù anche della sempre più stringente necessità di fornire servizi in forma associata.

Servizio ADSL e Digitale Terrestre.
Sarà compito dell’amministrazione comunale intervenire con decisione presso Telecom ed i soggetti preposti per avere la fruizione del servizio ADSL che da troppo tempo (nel disinteresse generale), pur essendo già realizzato un collegamento stabile in fibra ottica con la dorsale nazionale, è assente sul nostro territorio e non può essere fruito per la mancanza di alcuni apparati nella cabina di Scigliano.
Ci impegniamo inoltre che tutto il territorio comunale si coperto da un servizio stabile di Digitale Terrestre.

Portale Internet.
Creare un portale internet (www.sciglianoturismo.it) che consenta di pubblicizzare tutte le iniziative economiche esistenti sul territorio e quelle che si andranno a creare, attraverso la concessione a titolo gratuito di un numero adeguato di pagine web ed un indirizzo e-mail personalizzato.
Istituzione sportello info-bandi ed agevolazioni (finanziamenti Europei, Regionali, Provinciali…).
Favorire la diffusione, attraverso un apposito sportello, delle informazioni riguardanti tutte quelle forme di agevolazione e finanziamento previste dalla Comunità Europea per i vari settori produttivi, nonché promuovere incontri con esperti del settore che possano fornire informazioni riguardo le forme associative più consone rispetto alle attività che si intendono eventualmente intraprendere.
Attraverso lo sportello si garantirà un rapporto continuo di scambio ed interazione con i giovani cogliendo istante richieste suggerimenti e partecipando cosi attivamente alla vista amministrativa.

Cure termali.
Migliorare il servizio di trasporto per quanti volessero accedere agli stabilimenti termali, prevedendo agevolazioni per le fasce deboli e stipulando convenzioni per gli anziani che consentano il loro soggiorno in loco.

Regolamenti Comunali.
Rimodulare i regolamenti comunali (TARES, Acqua Potabile, ecc.) al fine di adeguarli ai nuovi parametri di vita e di conseguenza agevolare le fasce sociali disagiate e le giovani famiglie.


5.    ISTRUZIONE E CULTURA

Istruzione.
Promuovere incontri periodici con genitori, alunni e Scuola per svilupparne una maggiore collaborazione, assegnando all’istituzione scolastica il ruolo di partner privilegiato per la realizzazione di progetti utili all’intera comunità.
Sviluppare il ruolo dell’Istituto Professionale per l’Agricoltura, fino a farne un polo di attrazione per il nostro comprensorio, anche attraverso l’istituzione di una specializzazione ad indirizzo Enotecnico, in considerazione riqualificazione avvenuta degli spazi interni della cantina e delle nuove aree esterne impiantate a vigneto.
Promuovere in maniera stabile l’interscambio culturale e formativo aderendo a tutte le iniziative di accoglienza di studenti anche stranieri che gli accordi governativi consentono, ciò sarà realizzato utilizzando al meglio le strutture comunali esistenti ed in accordo con la Provincia, ristrutturando l’immobile ex convitto.

Cultura.
Promuovere la nascita/creazione di luoghi di incontro, quali ludoteca, videoteca, biblioteca, centro lettura, ecc. per favorire, oltre all’aggregazione, anche e soprattutto l’accrescimento e lo scambio culturale.
Favorire gli scambi interculturali attraverso contatti con gli emigrati sciglianesi all’estero e con le popolazioni del bacino del Mediterraneo che hanno storia e tradizioni similari alle nostre.

Auditorium
Sarà realizzato nel ex chiesa di S. Francesco un Auditorium, luogo di rappresentazioni cinematografiche, teatrali, incontri, convegni, concerti ecc. e verrà riqualificata l’area antistante.

Corsi di Formazione
Proponiamo la destinazione immediata di un immobile comunale a sede accreditata per la somministrazione di corsi di formazione e la stipula di una convenzione con i soggetti che erogano i corsi stessi.


6.    AMBIENTE

Vogliamo fare di Scigliano un paese ad IMPATTO 0.
L’ambiente, insieme alla tutela del cittadino, è uno dei temi fondanti del nostro programma, in quanto molti dei punti già trattati si rifanno a tematiche ambientali, per cui proponiamo:
•    incontri e dibattiti atti a favorire la diffusione della coscienza ambientale, anche in collaborazione con scuole ed associazioni;
•    realizzazione di aree pic-nic e aree attrezzate per bambini, nonché “percorsi salute” rivolti alle utenze di ogni fascia d’età che presentano vari livelli di difficoltà contrassegnati da diversi colori e con cartellonistica di supporto;
•    riqualificazione e miglioramento dell’illuminazione pubblica nell’ottica del risparmio energetico;
•    incentivazione dell’utilizzo delle fonti rinnovabili e delle stesse per sopperire ai fabbisogni energetici delle strutture pubbliche (scuole, casa comunale, strutture sportive, ecc);
•    riqualificazione della  segnaletica stradale e turistica;
•    introduzione di strumenti urbanistici comunali e norme di contenimento e di razionalizzazione del consumo ed uso del suolo;
•    un piano di sensibilizzazione, con il coinvolgimento delle scuole, sulla raccolta differenziata.

Il  paese della biodiversità
Creare le condizioni necessarie per la costituzione di un parco della biodiversità, da realizzare in prossimità della zona centrale.
Il Parco si propone l’obiettivo di mostrare tutte le diverse forme di vita presenti nel nostro territorio, e di attrarre le famiglie con l’impianto di un parco giochi arredato  con attrezzature di divertimento  di ultima generazione.
La gestione  dello  parco  può essere integrata con le professionalità  dell’IPAA e di collaborazioni esterne.
Gestire e valorizzare la risorsa del bosco;


7.    ASSOCIAZIONISMO, SPORT E TEMPO LIBERO

Pro Loco ed eventi.
Ampliare e sostenere l’organizzazione di eventi già esistenti quali: “l’Estate Sciglianese”, “Il Presepe Vivente” e le sagre tipiche, affiancando la Pro Loco e le associazioni presenti sul territorio nella promozione e realizzazione di eventi culturali fieristici e ricreativi.

Banda Musicale.
Sostenere la promozione e la crescita della banda musicale che è una delle istituzioni caratteristiche del nostro paese e adibire appositi locali a sede ufficiale della stessa.
Promuovere la tenuta di corsi per l’inserimento di nuove risorse nella Banda Musicale  

Oratorio
Ci impegniamo in accordo con la Parrocchia a favorire tutte le attività che la stessa svolge sul territorio, garantendo l’uso delle strutture comunali e mettendo a disposizione locali idonei anche per la creazione di un oratorio.

Protezione Civile
Ci impegneremo per la creazione di una sezione della protezione civile a Scigliano, fornendo a tal proposito una sede e tutto il supporto tecnico e logistico necessario.

Attività sportive.
Potenziare gli impianti sportivi esistenti, migliorarne la fruibilità anche attraverso un’adeguata opera di manutenzione ad oggi molto carente.
Realizzazione di una adeguata strada d’accesso al campo sportivo ed ampliamento dell’illuminazione pubblica dell’intera area.
Promuovere corsi relativi  alle varie discipline sportive (scuola calcio, pallavolo, basket, ecc.) e attuare servizi di trasporto per il collegamento con altri impianti dislocati al di fuori del territorio comunale (piscine, impianti invernali, maneggi, ecc.).
Sostenere tutte le squadre di calcio presenti sul territorio di Scigliano.
Favorire la costituzione di ciclo e moto club, con l’individuazione di aree per la realizzazione di circuiti.

AVIS.
Alla luce dell’attuale situazione di blocco delle prelievi sul territorio, nelle more delle soluzioni che l’AVIS Provinciale sta attuando, ci proponiamo di predisporre tutto quanto necessario affinché la sez. AVIS di Scigliano abbia una Sede adeguata alle normativa vigente, diventando così punto di riferimento per l’intero territorio del Savuto .

 

 

 

Lista : Scigliano Protagonista

 
Candidato a Sindaco
DAMIANO GABRIELE
 
Candidati a Consigliere Comunale
- ALIBRANDO Giacinto
- AQUILA Alessandro
- ARAMINI Ada
- BRUNI Cristian
- GALASSO Andrea
- GAROFALO Vincenzo
- GRANDE Silvano
- MASTROIANNI Andrea
- PICCOLO Ottorino Alessandro
- TORCHIA Cristian
 

 

PROGRAMMA ELETTORALE  

link per scaricare l'originale

in PDF


La nostra proposta politica è rivolta alla comunità sciglianese alla quale apparteniamo e con la quale vogliamo affrontare insieme un cammino di governo di Scigliano.
Noi non possiamo fare promesse la cui realizzazione comporta la disponibilità di risorse di cui oggi non disponiamo.
Il nostro punto di partenza e di arrivo è la promozione di un lavoro amministrativo basato sulla condivisione dei criteri di gestione dei beni comuni.
Vogliamo soffermare la nostra e la vostra attenzione sulle istanze e i bisogni sciglianesi. In questa azione cerchiamo e gradiamo la collaborazione delle istituzioni che a Scigliano operano nel sociale.
Non abbiamo soluzioni pronte e preconfezionato.
Nella ricerca della soluzione di problemi complessi si rende necessario un atteggiamento aperto al dialogo con chi il problema lo Vive in prima persona.
Riteniamo importante perseguire e organizzare una gestione condivisa dei servizi pubblici locali (idrici, energetici, rifiuti) per ridurre i costi di esercizio e il carico fiscale ai contribuenti.
Ecco le nostre principali idee sul futuro di Scigliano.

Partecipazione attiva dei cittadini alla vita politica.
Riqualificazione urbana del centro storico e rivalutazione dei beni culturali presenti sul nostro territorio.
Migliorare la viabilità.
Migliorare l’efficienza dei servizi per ridurre il carico fiscale sui cittadini.
Trasparenza Amministrativa.
Sport e cultura
Servizi Sociali

1.   Partecipazione attiva dei cittadini alla vita politica e amministrativa del paese territorio sciglianese attraverso:
a.    incontri periodici e programmati nel corso dei quali ogni cittadino può esprimere le sue idee sullo stato dell'amministrazione e formulare proposte per la realizzazione di nuovi progetti;
b.   con modi e forme da definire insieme, perseguire l' educazione civica dei ragazzi sollecitandoli a pensare sin da piccoli ai problemi del loro paese e della propria scuola, proiettandoli nel futuro e facendoli partecipare attivamente alla vita politica economica e sociale del paese attraverso le loro idee e desideri;
c.   Apertura di un PUNTO GIOVANI (info, progetti, finanziamenti (2014/2020): aiutare i giovani ad inserirsi nel mondo del lavoro attraverso i più svariati progetti, conferenze e corsi di inserimento;
d.   Apertura di una rete con l’Università della Calabria, per dare una possibilità in piu ai ragazzi che vogliono continuare il loro percorso di studi sostenendoli/aiutandoli con un buon orientamento per far si che possano scegliere il corso di laurea più adatto alle low capacita, prospettive future e alle richieste del mercato del lavoro (info dalla scelta del corso di studio pin appropriata allo studente fino al disbrigo pratiche quali iscrizione, rimborsi, borse di studio alloggi,strutturazione del piano di studio, domande di fine corso...) e l'inserimento al mondo del lavoro attraverso corsi di formazione attivati dall'Università stessa e infine la realizzazione di progetti atti allo sviluppo del territorio.

2.    Urbanistica: riqualificazione urbana con obiettivi di mobilita adeguata;
piano di risparmio energetico e di valorizzazione e di miglioramento della sicurezza del centro storico e dei beni culturali presenti sul nostro territorio (un esempio per tutti: il Ponle Romano di Annibale, detto di Sant'Angelo), riqualificare le strutture esistenti quail il Polifunzionale Suor Caterina Bordignon.

3.     Viabilità: sollecitare il ripristino della strada provinciale n. 64 tratto  Scigliano-Pedivigliano; interessamento per il miglioramento del piano viabile della ex strada statale 19, nel tratto Fraz. Porticelle-Fraz. Tasso.

4.    Gestione rifiuti: proseguire e rafforzare la raccolta differenziata attraverso il < sistema integrato spinto>, per ridurre i costi della TASI a carico delle famiglie.

5.   Trasparenza Amministrativa:
a.   Istituzione delle deleghe ai componenti del Consiglio Comunale, per consentire una gestione piu efficiente e snella della cosa pubblica;
b.   Installazione bacheca comunale in piazza C. Golia dove saranno pubblicate tulle le informazioni attinenti l'amministrazione (quasi un secondo albo pretorio);
c.   ampliamento e potenziamento del silo Internet, per dare la possibilità ad ogni cittadino di poter interagire con l'Amministrazione Comunale.

6.    Sport e cultura:
a.   educare attraverso lo sport e dare la possibilità di praticarlo. Già molto e stato fatto e si sta continuando a fare (US Sillanum Squadra II categoria scuola calcio, squadra femminile, PGS). Necessita 1'attuazione di nuovi progetti atti a rafforzare le associazioni gia presenti.
b.  le associazioni culturali avranno il pieno sostegno dell'amministrazione per attività che avranno come obiettivo la crescita socio/culturale della persona;
c.   Secondo un programma che sara definito insieme, si studierà la possibilità di assegnare a giovani e anziani gli immobili comunali scarsamente utilizzati;
d.   Prosecuzione e valorizzazione dello scambio accademico e culturale progetto "Pitagora Mundus" creato dall'Istituto Calabrese di Politiche Internazionali (Is.Ca.P.I.).

7.     Servizi sociali:
a.   aiutare le famiglie disagiate non solo con contributi economici fini a se stessi ma attraverso progetti e programmi che possano contribuire a dare una solidità economica e sociale stabile e duratura;
b.   Prosecuzione e rafforzamento degli aiuti e assistenza agli anziani.